VALBRENTA - FOGLIE DI TABACCO (2013)

FOGLIE DI TABACCO

Qualcosa di reale da strappare all'oblio in Canal di Brenta

di Marco Crestani

attiliofraccaroeditore, 2013

libro_-foglie_tabacco098

Dalla 4^ di copertina:

" I protagonisti di queste fuggevoli cronache ambientate in Canal di Brenta sono persone solitarie capaci di trasformare la loro condizione in uno stato di grazia infinito, persone a una svolta, a una delle piccole  o grande svolte quotidiane che plasmano le vite e i caratteri.

Le loro immagini rappresentano qualcosa di reale da strappare all'oblio, piccole storie legate a luoghi e oggetti di per sè incapci di ricordo.  Momenti che non alludono né al passato né al futuro, piccoli fatti quotidiani privi di eroisimi, sentimenti avvolti di discrezione e segretezza. Immagini che documentano esprerienze e fanno scaturire nel narratore o nel protagosnista un momento di mistero, di irrazionalità o di sconvogimento.

Un vagare assorto nell'interiorità alle spalle dei fatti e degli accadimenti umani. Evocazioni struggenti,pagine lontane, mondi scomparsi e gesti minimi di una semplicità scarna che sembrano comuinicare con noi. "

Questo libro non racconta storie, ma emozioni di una composita umanità di uomini e donne in lotta per la sopravvivenza. La narrazione non raggiunge vette letterarie, ma tuttavia riesce, anche se non sempre, a fare sentire come vere, come palpabili l'ansimare della fatica, le palpitazioni della paura o della gioia, la stanchezza della vita, ecc. ... (VB)