BASSANO DEL GRAPPA - L'ATLETA PARTIGIANO - NINO TORCELLAN (2012)


L'ATLETA PARTIGIANO

NINO TORCELLAN

MEDAGLIA AL VALORE MILITARE DELLA RESISTENZA BASSANESE

di Paolo Tagini

ANPI Sezione "Martiri del Grappa", Bassano del Grappa

attiliofraccaroeditore, 2012, Bassano del Grappa

 

 libro_latleta_partigian065

 

DALLA 4^ DI COPERTINA:

" Alla fine degli Anni Trenta, il bassanese Nino Torcellan si meritò l'appellativo di "atleta di tutti gli sport" per i suoi risultati nel nuoto, nell'atletica leggera e nel rugby. Nonostante il regime di Mussolini ne avesse esaltato le gesta, dopo l'8 settembnre 1943, egli scelse di combattere la tirannia nazi-fascista. Caduto in combattimento il 12 settembre 1944, Torcellan venne insegnito della Medaglia di bronzo al Valor Militare alla memoria. Cosa condusse un ragazzo cresciuto nel Ventennio fascista ad abbracciare gli ideali della resistenza fino a sacrificare per essi la vita? La biografia di Nino Torcellan è la riscoperta di un percorso esistenziale particolare: è la storia di una inesauribile passione sportiva, di un grande amore e della speranza dfi un avvenire piùà libero e giusto."

 

INDICE

PRESENTAZIONE, p. 9

RINGRAZIAMENTI DELL'AUTORE, p. 17 

1. ANNIVERSARI, p.21

2. "L'ATLETA DI TUTTI GLI SPORT", p. 28

3. L'ESONERO MILITARE, p. 42

4. L'8 SETTEMBRE 1943 E LA SCELTA RESISTENZIALE, p.48

5. "TONI", p. 56

6. 12 SETTEMBRE 1944: IL RASTRELLAMENTO IN VAL GALLINA E LA MORTE DI NINO TORCELLAN, p.68

7. LA NASCITA DEL PICCOLO NINO, p. 77

8. IN MEMORIA DI NINO, p. 80

CONGEDO, p. 85